800 034 527         

I nostri servizi


I servizi di Acustica Biellese
  • Esame audiometrico tonale

    L’esame audiometrico tonale è un’indagine non invasiva che permette di valutare, in una cabina insonorizzata e tramite l’emissione di valori tonali puri, la capacità uditiva di adulti e bambini. Questo tipo di indagine serve per scoprire la perdita aerea e ossea del paziente. Alla fine di questa indagine si costituisce un grafico (in cui si evidenzia la gravità della perdita uditiva) che serve a indicare il rimedio protesico più adeguato. L’esame audiometrico tonale serve quindi a trovare la soglia di minima udibilità.

  • Esame audiometrico vocale

    Questo tipo di esame ha la funzione di valutare la comprensione delle parole da parte del paziente. Anche in questo caso la modalità di esecuzione è simile a quella dell’esame audiometrico tonale, con la differenza che il paziente appena sente e riconosce una parola è invitato a ripeterla ad alta voce. Per trovare l’ausilio protesico più adeguato è fondamentale eseguire anche questo tipo di esame, in quanto rivelatore della qualità di udito residuo del paziente.

  • Esame otoscopico

    L’otoscopia è un esame obbiettivo dell’orecchio che permette di ispezionare il condotto uditivo esterno e la membrana timpanica; in questo modo si può evidenziare la presenza di corpi estranei e/o tappi di cerume che possono provocare dolore all’orecchio o ipoacusia. I nostri centri offrono un servizio di consulenza con un medico specialista.

  • Speech tracking

    Questo tipo di esame è volto a valutare la capacità di riconoscimento di una sorgente verbale continua; può essere anche considerato come un buon allenamento degli aspetti dell’emissione verbale. Lo speech tracking consiste nella lettura di un brano (suddiviso per difficoltà) che il paziente deve ripetere (senza necessariamente comprendere il brano stesso). L’esaminatore è seduto a un metro di distanza dal paziente e deve utilizzare la propria voce di conversazione, tale da escludere il più possibile variazioni di intonazione. Viene eseguito in quattro modalità: LLQ (Lettura Labiale Quiete), BSQ (Bocca Schermata Quiete), LLR (Lettura Labiale Rumore), BSR (Bocca Schermata Rumore).

  • Misurazione protesiche

    Le misurazioni protesiche vengono svolte normalmente alla fine del percorso riabilitativo e servono per valutare l’efficacia della protesizzazione acustica sia in termini qualitativi che quantitativi. Viene effettuata normalmente in campo libero (il paziente non è posto in una cabina silente e non gli vengono fatte indossare le cuffie). La modalità di esecuzione è identica a quella dell’esame audiometrico tonale e vocale, solo che questa volta viene eseguito prima senza apparecchi e in seguito con apparecchi acustici. Si creano quindi due tipi di grafici, uno tonale con e senza apparecchi - grazie al quale si può valutare l’efficacia della protesizzazione in termini quantitativi - uno vocale, in cui si evidenziano i progressi qualitativi della protesizzazione.

  • Revisione e riparazionie di apparecchi acustici

    Uno dei punti di forza dei nostri centri è la grande importanza che viene data all’assistenza post applicazione. Alla fine del percorso riabilitativo il paziente viene sempre seguito mediante revisione dell’apparecchio acustico (normalmente ogni 4 mesi). Viene effettuata una manutenzione completa degli apparecchi acustici, con la sostituzione del tubicino e della cupolina. Vengono inoltre puliti i contatti in modo da evitare processi sgradevoli come per esempio l’ossidazione dei circuiti. Una volta all’anno il paziente viene invitato nel nostro centro per un controllo audiometrico per verificare la corretta messa a punto della protesizzazione. L’assistenza post applicazione riveste un’importanza fondamentale in quanto l’apparecchio acustico è un dispositivo elettronico soggetto ad usura e una corretta manutenzione consente di ridurre al minimo i rischi di rottura. Il controllo annuale inoltre riveste un’estrema importanza in quanto l’udito è soggetto a variazione continua e noi dobbiamo essere in grado di interventire per poter garantire nel tempo una protesizzazione eccellente.

  • otoprotettori

    Vengono forniti a tutte le persone che lavorano in ambienti rumorosi, e sono dispositivi di protezione individuale che seguono le norme di legge. Al paziente vengono prese le impronte dei condotti uditivi, grazie alle quali vengono creati in laboratorio otoprotettori su misura.

  • forniture ASL/INAIL (per gli aventi diritto)

    I nostri centri acustici sono convenzionati con le ASL e con l’INAIL del territorio di competenza, per la fornitura ai pazienti aventi diritto. Per beneficiare del contributo previsto, i professionisti dei nostri centri acustici supportano i loro pazienti.

  • soluzioni acustiche personalizzate per bambini di ogni età

    L’ipoacusia può colpire bambini in tenera età, quindi è fondamentale intervenire immediatamente. In collaborazione con i centri ospedalieri specializzati in ipoacusia infantile forniamo soluzioni per bambini di ogni età.

  • prodotti per la pulizia degli apparecchi acustici

    Gli apparecchi acustici essendo dispositivi elettronici necessitano di una manutenzione volta a mantenere costanti le prestazioni ed evitare rotture improvvise. Presso i nostri centri è possibile avere a disposizione un'ampia gamma di accessori per la manutenzione.
     
     
     
     
     
     

ACUSTICA BIELLESE S.R.L. - Via Fratelli Rosselli, 70/A - 13900 Biella
Tel. 800 034 527
 Iscrizione Registro imprese di Biella
Codice Fiscale/P.IVA n. 02654520028 - Numero REA 202983
Capitale sociale i.v. Euro 20.000,00